Foto indicativa, a puro titolo descrittivo

Recensione Nikon 18mm f/2.8 AF-D Usato

Il Nikon 18mm f/2.8 AF-D, uscito di produzione nel 2006 ma compatibile con le serie più recenti, rappresenta uno degli obiettivi tuttora più validi per coloro che amano scattare splendide foto grandangolari. Non è un caso infatti che questo modello della casa nipponica venga ricercato molto nel mercato dell'usato: la sua qualità nella resa fotografica e nella precisione ne fanno un'ottima opzione per i fotografi più esperti. Quando si è alla ricerca di un obiettivo grandangolare, il Nikon 18mm f/2.8 AF-D rappresenta sicuramente uno dei prodotti migliori dell'azienda nipponica: il campo focale di 18 mm e l'angolo di campo che supera i 100 gradi aiutano a ottenere dei risultati davvero straordinari. A livello ottico e meccanico, sono pochi i modelli che possono rivaleggiare con la sua resa e precisione. Quest'obiettivo sfrutta una messa a fuoco che avviene attraverso il motore AF della reflex sulla quale viene montato: esso non monta uno stabilizzatore di immagine al proprio interno. Come avviene per tutti i modelli appartenenti a serie passate, questo non vanta nelle sue caratteristiche positive la leggerezza. D'altro canto, la struttura risulta molto solida ed offre una garanzia di durabilità al fotografo, che può portare con sicurezza questo prodotto durante le proprie uscite senza temere. In particolare, le fotografie di paesaggio scattate con quest'obiettivo risultano nitide e ricche di dettagli, garantendo un risultato completamente immersivo. Ideale per: il Nikon 18mm f/2.8 AF-D costituisce l'obiettivo perfetto per quanti amano scattare foto grandangolari particolarmente scenografiche. Richiede un livello di competenza medio, perciò non è adatto ai fotografi amatoriali.

Nikon 18mm f/2.8 AF-D Disponibili nei negozi RCE:

Caricamento dati in corso...